Non troppo lontano

DSCN0543

Biglietti e attesa e poi valigia e aspettative che subito vengono tradite. Venezia non è bella, è di più. Senza andare tanto lontano ho scoperto una città che sorprende ad ogni svolta, come un puzzle, anche se troppo grande per vederne l’insieme.

Ora la classifica delle mie città preferite si complica, al primo posto c’è sempre lei (quella che poi muori) ma poi scegliere è difficile. A quanta bellezza ci si può abituare?

A Venezia è inutile porsi questa domanda perchè ogni pezzetto brilla. Un luccichio che è solo un pretesto per invitarti a scorgere un particolare, a vivere diversamente il tuo tempo, a immaginare modi di vivere diversi.

Volete sapere della gondola, dell’acqua alta, del vetro, dei palazzoni che si riflettono nel canale? Io non posso raccontarvelo, posso solo provare a mostrarvi, per immagini, un pò delle sensazioni che ho vissuto. Tutto qui.

DSCN0589

DSCN0587

DSCN0593

il teatro La Fenice merita la visita alle sue stanze, non fosse altro che per la sua affascinante storia di “rinascite”

 

DSCN0689

DSCN0685

DSCN0680queste tre foto sono state scattate al museo Guggenheim

DSCN0704DSCN0698

DSCN0616una vista dell’isola di Burano

Il mio viaggio di piacere era anche un viaggio culturale, perchè sono arrivata nella città di Murano piena di fiducia: avrei visto qualche bottega artigiana ed i veri maestri vetrai all’opera. Tutto ciò che invece ho ricavato è stata una dimostrazione per turisti, mentre le aziende storiche negano foto oltre che clienti non facoltosi. Un pò deludente, non trovate?

DSCN0605

DSCN0604

Infatti l’unica critica che riesco a fare a questa splendida città è il suo “taglio” per turista. Questa sensazione non mi mette propriamente a mio agio, ma quanto avrei voluto sentirmi “veneziana” per solo un paio di giorni, come invece è successo qui, al mercato del pesce.

DSCN0651

DSCN0659

DSCN0656

DSCN0655

Quando poi il sole tramonta (attenzione, si cena piuttosto presto!) i vicoli si svuotano e il luccichio si rinnova. Mi porto ancora dentro quell’atmosfera ed un pizzico di quella magia.

Se ci siete stati potete capirmi: quanto è difficile spiegarla questa bellezza non troppo lontana?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Please solve captcha first
Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.