Lasciare andare

sabbia in mano

 

A poco a poco ti stacchi dalle cose che fino a ieri sembravano importanti.

 

Le abitudini, a volte coperta calda altre una prigione.

Gli oggetti, che accompagnano le tue giornata dolcemente.

Il cibo, che ha modificato irrimediabilmente il tuo dna.

Il sole, che entra dalla finestra e ti concilia con il mondo.

L’aria, la boccia in cui ti sembra di nuotare come in alto mare.

 

A poco a poco, l’umidità negli occhi, ti stacchi dagli amici, dagli affetti, quelli che ti hanno modellato come plastilina e che sono insieme abitudini, oggetti, cibo, sole e aria.

 

A poco a poco metti a fuoco le cose importanti, ti chiedi cosa sia davvero un bisogno e cosa uno spreco enorme di energia per far contento qualcuno che non sei più tu.

 

Lasciare andare è viaggiare leggeri su percorsi nuovi. E’ respirare. E’ prendersi cura di se stessi.

 

Note: non conosco l’autore di questa bellissima foto.

2 comments

  • 24 giugno 2016 at 16:36 // Rispondi

    Ciao Benedetta, benvenuta!
    Ti abbraccio forte 🙂

    p.s. Che bello il tuo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Please solve captcha first
Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.