United Nude: scarpe, design e figli di papà

Nelle mie disinvolte e casuali avventure alla ricerca di particolarità, tecnologia e poesia applicata alla moda e agli accessori, un po’ di tempo fa ero in quel di Milano e m’imbattei in una scarpa davvero strana indossata da una ragazza, di cui mettevo in dubbio la reazione statica: ma, contrariamete alle mie diffidenti occhiate-aspettative (affinchè almeno barcollasse), la ragazza in questione camminava meglio di me che indossavo comode ballerine, ed era del genere di donna degna di essere ricordata per peculiare geniale dettaglio che da stile. Era in equilibrio perfetto... Read The Rest →