Pinterest/Etsy finds: art

Il mio smartphone è uno strumento di bellezza. Se ho 5 minuti per rilassarmi prima di un impegno o di qualcosa-da-fare clicco sull’iconcina rossa e puff, sono nel mondo che vorrei. Il retro di questa medaglia è che mi viene voglia di comprare l’impossibile, di rifare l’arredamento da zero, di cimentarmi in lavori manuali e in ricette spettacolari. Insomma croce e delizia, incanto e ispirazione. Mi piace pensare che questo blog abbia la sua appendice proprio in Pinterest e negli album di immagini che pazientemente colleziono giorno per giorno. Una sorta di... Read The Rest →

Ricordi

Ricordi, infanzia, cucina, famiglia, insieme, profumo, bene.   Materiale pubblicato sul sito Petites Ondes, http://www.petitesondes.net/ Share → Tweet

No palla no party

venditore ebay Oggi vintage e, badate bene, non vi parlerò di un pezzo qualunque bensì di un oggetto quasi introvabile che però, guarda caso (!) fa parte della mia collezione (in un bellissimo verde prato). Questa palla incuriosisce molto sia i piccoli che i grandi, che cosa sarà? Un posacenere? Una scatola? Un’astronave? E’ un portaghiaccio, tramutato da me in porta-golosità ma solo perchè non faccio molti party a casa! Anno di produzione 1975 ma in giro si trovano facilmente quelli di nuova generazione, dove la maniglia in plastica verniciata... Read The Rest →

C’era una volta… radio anni ’70

Il vintage, l’avrete capito, fa un pò parte della mia vita. A poco a poco su questo blog sto parlando di tutti i pezzi della mia collezione, riuscendo ad utilizzare le informazioni sulla loro genesi e il loro contesto storico, sociale ed economico per capire il perchè delle scelte stilistiche e funzionali e soddisfare la mia curiosità di designer! Oggi mi piacerebbe parlarvi di due modelli di radio vecchie quarantanni ma giovanissime di contenuto e con tutte le carte in regola per attirare la nostra attenzione (nonchè quella di molti... Read The Rest →

C’era una volta… il mangiadischi Penny

Lo so, vi sta scendendo una lacrima di nostalgia. Non è incredibile la capacità che hanno gli oggetti di suscitare emozioni? Il mangiadischi Penny fa parte dei miei ricordi dell’asilo: la maestra lo utilizzava per farci ascoltare canzoncine, filastrocche o favole. Ora è rientrato nella mia vita grazie ad un regalo vintage e nessuno ha resistito alla  tentazione di rispolverare i vecchi vinili e sorprendersi a chiaccherare su “come eravamo” (certo, io ero piccola, ma mi piace ascoltare!). Se anche voi avete una vecchia collezione di dischi il Penny fa... Read The Rest →

C’era una volta… i colori del vintage

 Fender Stratocaster nel colore Surf green – Nel desiderio di rendere questo blog interessante da leggere e denso di spunti di riflessione e motivi di ispirazione,  ritengo doveroso segnalarvi che una parete della mia “stanza della musica” è Surf green. Non sto vaneggiando, Surf green è esattamente il colore che il mio ragazzo ed io desideravamo dopo aver letto questo interessantissimo articolo di Davide, aka winstonOboogie, su Laster Guitar! A questo punto vi sarete accorti di essere arrivati al nostro secondo appuntamento con il vintage! Potete negare il potere che... Read The Rest →

C’era una volta… la radiolampada Europhon

De Agostini Picture Library Inauguro la rubrica dedicata al vintage con uno dei miei pezzi da collezione: la bellissima radiolampada dell’azienda Europhon, disegnata da Adriano Rampoldi nel 1970. E’ molto difficile reperire notizie riguardanti questo bellissimo esempio di Space Age design per cui mi limiterò alle informazioni che sono riuscita a recuperare. L’azienda Europhon nasce a Milano nell’immediato dopoguerra, proponendo sul mercato diversi modelli di radio funzionali, economiche e dal design accattivante. Diventata famosa per la produzione dei primi prodotti ibridi (il radioorologio, il radiotelevisore e la radiolampada, tutti disegnati... Read The Rest →