C’era una volta… la radiolampada Europhon

De Agostini Picture Library

Inauguro la rubrica dedicata al vintage con uno dei miei pezzi da collezione: la bellissima radiolampada dell’azienda Europhon, disegnata da Adriano Rampoldi nel 1970.

E’ molto difficile reperire notizie riguardanti questo bellissimo esempio di Space Age design per cui mi limiterò alle informazioni che sono riuscita a recuperare.

L’azienda Europhon nasce a Milano nell’immediato dopoguerra, proponendo sul mercato diversi modelli di radio funzionali, economiche e dal design accattivante.
Diventata famosa per la produzione dei primi prodotti ibridi (il radioorologio, il radiotelevisore e la radiolampada, tutti disegnati da Adriano Rampoldi) conobbe il declino poco dopo, a causa di incaute scelte aziendali.

Tuttavia il tempo rende sempre giustizia e i prodotti Europhon sono riportati in libri come L’Utopie du tout plastique al pari di quelli fregiati di designers famosi ed aziende note.
A mio parere, la ragione del loro successo risiede tutta nel design, che ha reso questi oggetti interpreti delle esigenze del loro tempo. Si tratta infatti di primi esemplari di oggetti a doppia funzione, compatti, attraenti e comunicativi, probabilmente non alla portata di tutti ma espressione dei cambiamenti in atto.

La radiolampada ha tre tastini: 2 per la regolazione dell’intensità luminosa (luce soffusa e luce piena) e uno per accendere la radio a transistor (purtroppo non riceve più nulla!). La base è in ABS mentre il diffusore è in polimetacrilico.

Adoro questa lampada: è attuale, divertente, calda. Per me è’ il perfetto connubio tra luce morbida e d’atmosfera e quel non so che così retrò!

Se volete adottare una radiolampada Europhon vi basterà cercare un pò su internet: i prezzi variano a seconda delle condizioni e del colore. La mia è di colore arancione (molto diffuse, con prezzi a partire da 30 euro), ma c’è anche blu, avorio e gli introvabili grigio e verde!

E voi a quale radiolampada, o oggetto di design vintage, non potete dire di no?

Fonti: http://www.carlobramantiradio.it/reclames2.htm
http://www.artgallerydesign.it/catalogo.aspx?CategoryId=de1ceb38-c46c-4e7f-82c0-23bdf92ed06d&PageIndex=2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *