Caleidoscopio

Sono successe un pò di cose in questi giorni ed è meglio specificare subito: questo è un post con cose random, ovvero con cose a caso.

Sono stata a Milano per il Salone del Mobile e subito dopo a Firenze per una pausa solitaria di due giorni. Ora ho un pò di fotografie da scaricare, selezionare e caricare sulla pagina facebook e qui sul blog, e naturalmente un post in preparazione per raccontarvi di come è andata.

Ma apriamo la parentesi caleidoscopio.

Avete mai guardato in un caleidoscopio? Io pensavo fosse semplicemente un oggetto curioso ed un gioco per bambini, di quelli che alla lunga stancano. Ma mi sbagliavo.

Ne ho comprato uno nel bookshop ospitato nel bellissimo Palazzo Strozzi: non fraintendetemi, si tratta di un modello semplicissimo in tubo di cartone, ma si può dire che dopo camminavo per Firenze con la testa in su.

Ne scopro il segreto: 3 specchietti e perline colorate. Può qualcosa di così semplice rendere felici? Si, naturalmente parlo di quella felicità che danno certi oggetti, of course.

Sarà la mia mente ad avere un certo tasso di creatività, sarà che in questi ultimi 2 mesi mi sto dedicando a dei progetti grafici, sarà che mi sto appassionando ai pattern e allo stesso tempo all’irripetibile ma non mi aspettavo certo di rimanerne tanto affascinata. Secondo me è un ottimo antistress per la mente e, insomma, tutto questo papiello per dirvi “compratene uno”, o fatelo con uno dei tanti tutorial DIY.

Ma torniamo a noi ed al perchè di questo post: caleidoscopio a parte ci sono un pò di cose nell’aria.

Sono arrivata quasi alla conclusione di un progetto che è parte di qualcosa di più grande. E’ solo il primo passo, ma non riesco a non esserne entusiasta.

Sto partecipando ad un workshop virtuale ospitato sul portale di YOUTOOL di cui mi spiace un sacco non avervene parlato prima, perchè è organizzato bene e vi partecipano persone motivate. Vi invito a salvare il link ed a rimanere aggiornati sui prossimi workshop ed eventi.

Inoltre si può dire che sono in un periodo organizzativo: sto organizzando una festa, un viaggio, un negozio virtuale, il cambio di stagione, un nuovo taglio di capelli e di comprare delle piante fiorite.

E poi quanti progetti e quanti sogni, perline colorate che si mischiano alla luce e creano qualcosa di nuovo e unico, solo per me.

 

Note: immagine via amandalorienbrasil.wordpress.com

Link: http://www.viasetti.it/caleidoscopio/magia-del-caleidoscopio.htm

http://www.youtool.it/

2 commenti

  1. In fondo decidiamo noi la prospettiva dalla quale “guardare” il mondo, il modo di interagire, lo spazio da occupare e quanto di noi condividere.
    Il caleidoscopio lo trovo perfetto per te, fosse solo per il fatto che ti fa camminare a testa in su…
    Tienici aggiornati sulle tue cose Adebella, c’è tanta poesia, tanto entusiasmo, tanta vita nei tuoi progetti e nei tuoi sogni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *